Twinset trasferisce e aggiorna il data center in 3 settimane con NETMIND

“La migrazione del data center ha richiesto un solo giorno per essere completata: risultato dell’accuratezza del lavoro di preparazione fatto nei mesi precedenti con NETMIND”

Pierluigi Sacchetti, Responsabile Infrastruttura IT di Twinset

Twinset è un’azienda italiana basata a Carpi (MO) che opera nel settore dell’abbigliamento e degli accessori. Da quando è nata, dal 2013 a oggi, i punti vendita di proprietà in Europa e Russia sono passati da 7 a 100, i dipendenti da 50 a 950, in linea con una crescita del fatturato che ha toccato nell’ultimo anno fiscale i circa 230 milioni di euro.

“Dai tre piccoli siti in cui erano ospitate le attività aziendali dovevamo spostarci in un nuovo immobile da 15 mila metri quadrati con insieme magazzino, campionari e uffici, esigenza fisiologica per un’azienda che cresce, che crede negli sviluppi del commercio digitale, ma anche nell’importanza dei negozi per dare al cliente un’esperienza d’acquisto più completa attraverso la sinergia tra il mondo fisico e quello virtuale”.

Le esigenze dell’azienda

La ricerca di nuovo spazio fisico per l’azienda si accompagnava alla necessità di aggiornare le infrastrutture di rete e informatiche. C’era l’occasione per ridisegnare il data center, concentrare i sistemi per ridurre il numero dei server da gestire, per migliorare la sicurezza, per organizzare al meglio l’utilizzo delle risorse esterne.

Il consolidamento e l’aggiornamento infrastrutturale hanno visto il coinvolgimento di NETMIND, in particolare per spostare il data center nella nuova sede aziendale e per la creazione della nuova infrastruttura di rete convergente tra telefonia e dati, adatta alle esigenze di velocità ma anche di mobilità e sicurezza dell’azienda.

Twinset_CaseHistory_Netmind_esigenze

Le scelte cruciali per un cambiamento

Nella progettazione si è cercato di standardizzare l’infrastruttura e la rete.

La standardizzazione della rete, insieme all’aggiornamento con connessioni in fibra degli switch di dorsale, è stata funzionale al miglioramento del controllo sui flussi di dati a vantaggio della velocità e della fruibilità delle applicazioni gestionali.

Sul fronte dei sistemi, decisa la dismissione dei sistemi più vecchi e portati in outsourcing gli ambienti gestionali in via d’aggiornamento, Twinset ha scelto con Netmind di consolidare il supporto delle 80 applicazioni in uso e delle 130 macchine virtuali su server blade HPE dotati di 6 lame CPU biprocessore.

L’infrastruttura è stata ridondata, in modo che l’eventuale guasto di una lama non possa creare conseguenze all’operatività.

Twinset_CaseHistory_Netmind_interventi

La migrazione dell’IT

Il progetto di migrazione e d’aggiornamento del data center ha accompagnato le fasi finali dell’allestimento della nuova sede di Twinset. A fronte dei circa 6 mesi impiegati per definire il progetto e le modalità d’implementazione, la migrazione del data center e degli utenti è stata realizzata in sole 3 settimane. "Una sfida che abbiamo affrontato e vinto impegnando il nostro team IT di 4 persone e 10 tecnici messi a disposizione da Netmind", racconta Sacchetti.

Sul fronte della security

L’apporto di Netmind è stato determinante anche sul fronte del networking e della sicurezza: Twinset, infatti, ha consolidato la protezione della LAN sulla tecnologia di Palo Alto Networks, di Cisco (per le VPN interaziendali e con fornitori) e di A10 Networks (per le soluzioni di web application firewall sui servizi pubblicati all’esterno). Netmind ha curato la predisposizione e settaggio dei livelli di sicurezza più adatti per rispondere alle esigenze di privacy e GDPR dell’azienda.

I risultati ottenuti

Grazie a Netmind, l’infrastruttura data center Twinset è oggi più scalabile. L’introduzione di servizi di virtual desktop (VDI) e cloud consente all’azienda di gestire al meglio le esigenze di mobilità delle persone. “Grazie alle possibilità offerte dal supporto di collaborazione VoIP e videoconferenza è possibile evitare trasferte inutili, sfruttare il roaming per lavorare a distanza come dalla propria postazione”, afferma Pierluigi Sacchetti, Responsabile Infrastruttura IT di Twinset.

I progetti per il futuro

Per il futuro, Twinset ha in progetto di sviluppare ulteriormente mobilità e smatworking. Per consentire a Twinset un uso sempre più estensivo dello smartworking, il team IT sta studiando con Netmind come fare per rendere accessibile all’esterno in modo sicuro dati e software gestionale che oggi sono accessibili solo dall’interno della rete.

A questo scopo Twinset sta consolidando le componenti gestionali retail su piattaforma Oracle, sperimentando le migliori tecnologie (di Citrix e di altri vendor) di remotizzazione.

Twinset_CaseHistory_Netmind_progetti
  • 01
/ 01

Dicono di noi

  • Quanture è nostro partner consolidato in molti ambiti IT. Grazie alla loro consulenza, l’infrastruttura data center di Twinset è oggi più performante e scalabile.
    L’introduzione di servizi di virtual desktop (VDI) e cloud ha consentito all’azienda di gestire al meglio le esigenze di mobilità delle persone e l’apporto di Quanture è stato determinante anche sul fronte del networking e della sicurezza.

    Responsabile Infrastruttura IT - Twinset S.p.A.

Spostare il data center in sicurezza e rapidamente

Vuoi avere più informazioni?

Richiedi la consulenza gratuita di uno dei nostri specialisti.